Adra massacro Siria

allora 1. i tuoi amici satanisti avevano infettato il mio computer con il virus [ The Nation Zoom virus (also found as the NationZoom virus Nation Zoom Search virus nationzoom.com redirect virus and other terms; though not technically a virus) is potential malware (similar to the Nation Search virus) categorized as a browser hijacker and spyware that installs to a Microsoft Windows computer and attaches to Google Chrome Mozilla Firefox and Microsoft Internet Explorer as a browser add on browser helper object (BHO) and extension with or without user consent.] 2. naturalmente disinstallando tutti i browser io sono riuscito distruggere quel virus che è un codice html nel browser che poi serve a vendere gli antivirus per rubare i soldi ai fessi! e che adesso non comprerà più nessuno seguendo il mio consiglio. ovviamente prima di disinstallare tutti i browser io ho scaricato la versione di browser internet explorer 11 che è immunizzata contro quel virus! 3. così lui ha ripreso un vecchio collegamento. e diciamo: "miracolosamente" proprio per caso io ho scoperto che "explorer 11" era anche idoneo a scavalcare il redirect che voi satanisti di youtube voi avete messo contro gli italiani per impedire a me lo accesso su
http://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
[lol. uomo di poca fede! ]

[ 43th/6genn.2014 ] 187AudioHostem general manager Master priest 666 youtube esoteric agenda occult power for transgenic organisms bionic humanoid OGM AI micro genetic engineering to improve the human race through the demons aliens cannibals. lol. and then they say that Satanists are bad! the highest in the history of social engineering antichrists Herman Achille Van Rompuy Onu Ue Bildenberg lol. [] Dear friend cannibal while you sip your cup daily blood pork you are wondering as I have done to find again this your page which had been closed for all Italian youtubers :
http://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
then 1. your friends Satanists had infected my computer with the virus [ The Nation Zoom virus (also found as the NationZoom viruses Nation Zoom Search viruses nationzoom.com redirect virus and other terms though not technically a virus) is potential malware ( viruses similar to the Nation Search ) categorized as a browser hijacker and spyware That installs to a Microsoft Windows computer and attaches to Google Chrome Mozilla Firefox and Microsoft Internet Explorer as a browser add on browser helper object (BHO) and extension with or without user consent. ] 2. of course i have uninstalling all browsers I managed to destroy the virus which is a html code in the browser which then serves to sell the anti virus to steal money from the suckers in the world! and now will not buy any more following my advice. ovviamente before you uninstall all browsers I have downloaded the version of the browser Internet Explorer 11 which is immunized against this virus! 3. so he has taken over an old link. and say "miraculously" just by chance I discovered that " explorer 11" was also eligible to bypass the redirect that you Satanists youtube you have put against the Italians youtubers to prevent to me the access of
http://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
[ lol. man of little faith! ]

[44th/6genn.2014] 187AudioHostem general manager youtube master priest 666 esoteric agenda occult power for transgenic organisms bionic humanoid OGM AI micro chip for genetic engineering to Improve the human race through the demons aliens cannibals! the highest social engineering antichrists as Herman Achille Van Rompuy Merkel UN EU Bildenberg in the history of Mankind. [The real world Masonic government of youtube which controls all the governments of the world] but of one thing I am really worried my friend you are drinking raw blood by many many time thou shalt take and perhaps you've already taken a few virus of mad cow disease and then you destroy your server of shit by alone for the happiness of all the Chineses haker!. [ il vero governo massonico mondiale di youtube che controlla tutti i governi del mondo ] ma di una cosa io sono veramente preoccupato amico mio tu bevendo il sangue crudo tu prenderai e forse lo hai già preso un qualche virus di mucca pazza e poi tu distruggerai questo tuo server di merda da solo per la felicità di tutti gli haker cinesi!

[45th/6genn.2014] IL TEATRINO DI HOLLYWOOD DEL QUATAR PER ESTENDERE L'IMPERIALISMO SAUDITA OTTOMANO [perché ANSA protegge i nazisti islamici (con le crudeli verità nascoste) per rovinare Israele e il genere umano forse perché loro sono i massoni di Rothscild Spa Fmi? ] Tunisia: parità genere in Costituzione. Uguali "senza discriminazioni" davanti legge è la prima volta 06 gennaio 15:38 [TUTT'ALTRA INVECE È LA VERITÀ TRAGICA! ] [L'apostasia diventa reato in Tunisia CHE È CADUTO NEL BARATRO PIÙ CRIMINALE DEL MEDIO EVO. ] Il Parlamento ad interim della Tunisia ha votato per riconoscere l'apostasia religiosa un reato penale. La proposta degli islamici che ritengono i liberali ed i politici di sinistra nemici dell'Islam è stata sostenuta dalla maggioranza dei deputati. L'anno scorso in Tunisia erano stati assassinati 2 popolari politici laici di sinistra. Gli assassini non sono stati ancora trovati tuttavia i sospetti ricadono sui fondamentalisti islamici.

Benjamin Netanyahu aspettare non è il tuo gioco! [46th/6genn.2014 ] THE THEATRE OF HOLLYWOOD #QUATAR FOR #IMPERIALISM #saudi #ARABIA TO EXTEND THE #OTTOMAN #IMPERIALISM [ because ANSA protects the Islamic Nazis ( with the cruel truth hidden ) for spoiling Israel and the human race perhaps because they are the Masons of Rothschild Spa IMF bildenberg? ] #Tunisia: gender equality in the Constitution. Equal " without discrimination " in front of the law it is the first time January 6 15:38 [ something completely different is the TRAGIC TRUTH! ] [ #Apostasy becomes a crime in Tunisia WHO FELL IN THE ABYSS OF CRIMINAL MORE MIDDLE AGES. ] The #Interim #Parliament of #Tunisia has voted to recognize the religious apostasy a criminal offense. The proposal of the Islamists who believe the liberal and left wing political enemies of Islam was supported by the majority of the deputies. Last year in #Tunisia had been murdered two popular secular politicians of the left. The #killers have not been yet found however suspicions fall on #Islamic #fundamentalists. Benjamin Netanyahu aspettare non è il tuo gioco!

[47th/6genn.2014 ] La Banca Nazionale Svizzera perde 10 miliardi $ per il crollo del prezzo dell'oro [ ma c'è qualcuno che non perderà mai cioè il vero padrone del mondo Rothschild e i suoi parassiti usurai succhiatori di sangue umano farisei Illuminati e i loro complici massoni Bildenberg] tanto peggio è per tutti? tanto meglio è per loro ovviamente il loro problema non è il denaro ma il controllo assoluto controllo spirituale di ogni forma di vita cioè la profonda modificazione genetica e controllo soprannaturale di tutti gli organismi viventi? è già iniziato! qui è il Grande Fratello.

[48th/6genn.2014] The Swiss National Bank loses $ 10 billion for the collapse of the price of gold [but there is someone who will never lose that is the true master of the world the Rothschilds and its parasites usurers sucking human blood Pharisees Illuminati Freemasons and their accomplices Bildenberg] much worse it is for everyone? the better it is for them of course their problem is not money but the absolute control spiritual control of all forms of life that is the deep genetic modification and control in mode supernatural all living organisms? has already begun! here here is the Big Brother.

[49th/7genn.2014] #king #saudi #arabia
[ tu sei il responsabile! ] quando gli ebrei ritornavano in Palestina per rispettare la volontà di Dio e realizzare le profezie? tu da vero satanista abituato ad ogni genocidio di popoli cristiani tu hai riempito la Palestina di giordani egiziani ecc..
[ tu sei il responsabile! ] in quel momento 50 anni fa tu sapevi che avresti dovuto fare il genocidio degli israeliani ed oggi tu sai che per quel tuo progetto PALESTINESE tu devi affrontare la terza guerra mondiale.
[ tu sei il responsabile! ] perché tu sai molto bene che nessuno dei palestinesied ebrei accetterà mai di dividere la Palestina.
[ tu sei il responsabile! ] tu sei la faccia della puttana per fingerti oggi lo alleato di Israele tu stai aspettando soltanto il momento migliore invece per poterlo pugnalare alle spalle.
[ tu sei il responsabile! ] perché tu sai che i popoli del mondo non possono sopravvivere vicino alla sharia: la tua arma più pericolosa. Quindi tu fai rimuovere la sharia in tutto il mondo ed io distruggo lo stato massonico di Israele insieme a tutte le false democrazie massoniche del signoraggio bancario perché non è possibile vincere i farisei Illuminati per coloro che sono sotto il signoraggio bancario come te

[ 50th/7genn.2014 ] #king #saudi #arabia it is true that the Pharisees they'll let you kill Israelis (this has already happened with Hitler) but then Islam will vanish from the planet! [ You are responsible! ] When the Jews returned to Palestine to respect the will of God and realize the prophecies? you are a true Satanist accustomed to every genocide of the Christian peoples thou hast filled the Palestine of Jordanians Egyptians etc...
[ You are responsible! ] At that time 50 years ago you knew that you should have done the genocide of Israelis and today you know that as far PALESTINIAN your project you have to deal with the Third World War.
[ You are responsible! ] Because you know very well that none of the Palestinians and Jews will never accept to divide Palestine.
[ You are responsible! ] You're the face of the bitch to pretend today of be ally of Israel you are waiting only the best time however to be able to stab in the back.
[ You are responsible! ] Because you know that the peoples of the world can not survive close to the Sharia: your most dangerous weapon. So you do remove the Sharia all over the world and I destroy the state Masonic Israel together with all the false democracies Masonic bank seigniorage because you can not win the Pharisees Illuminati for those who are under the bank seigniorage as you.

[ 51th/7genn.2014 ] ottomani e salafiti hanno il genocidio nella loro ideologia islamica è quello che hanno sempre fatto in 1400 anni [Siria Adra Il Massacro più Atroce Mass Mediae Organizzazioni Int. per Diritti Umani Tacciono (3 Video) https://tg24siria.wordpress.com/
] Siria massa media ed organizzazioni internazionali per i diritti umani tacciano sul massacro più atroce della storia dell'umanità Adra Ascoltando ieri i racconti dei civili fuggiti al massacro della città dei lavoratori di Adra nel speciale del canale televisivo al Mayadeen perpetrato per mano dei takfiri wahhabiti che hanno effettuato pulizia etnica nei confronti del popolo …

[ ecco perché USA e Arabia Saudita sono diventati una minaccia estrema per la sopravvivenza del genere umano hanno sotenuto l jihad di Al Qaida in Siria e nel mondo le loro ambasciate devono essere splulse! ] Damasco Da Il Via Al Forum "Media Di Resistenza Contro La Guerra In Siria"
Per MrGeourg 28 dicembre 2013 Esteri Forum Giornalismo Giornalismo deviato Guerra In Siria istituti multimediali mass media Media Di Resistenza Ministro dell'Informazione Omran al Zoubi. Con la partecipazione di 37 istituti multimediali da paesi islamici all' Hotel Dama Rose a Damasco inizia la sua attività Sabato il Forum "Media della Resistenza contro la guerra in Siria".
Il forum di due giorni discuterà i mezzi di sviluppo dei massmedia islamici e il coordinamento tra di loro alla luce degli eventi in corso in Siria.
Ministro dell'Informazione Omran al Zoubi ha sottolineato l'importanza di mobilitare tutte le capacità dei mass media nazionali e amichevoli per impegnarsi nella guerra al fianco dell'esercito arabo siriano.
Egli ha sottolineato che la guerra guidata e intrapresa dagli Usa contro la Siria le escalation economiche e militari sono senza precedenti nella storia aggiungendo che il popolo siriano è in grado di mantenersi saldo fino alla vittoria e che nessun processo negoziale quanto sia difficile o complicato potrebbe essere può sconfiggerlo.
Egli ha affermato che la Siria parteciperà alla conferenza di Ginevra 2 armato con il sostegno della stragrande maggioranza del popolo dai sacrifici e la fermezza dell'esercito arabo siriano per costruire la nuova Siria solamente in conformità con gli interessi della Siria in quanto la conferenza è il frutto della resistenza del popolo siriano di fronte a questa cospirazione e la guerra universale. "Stiamo andando a Ginevra 2 perché stiamo lavorando secondo la mentalità del vincitore che vuole preservare ogni goccia di sangue dall'essere versata e ogni pietra dall'essere schiacciata " ha detto il ministro.
Al Zoubi ha sottolineato che i siriani non accetteranno alcuna soluzione che non soddisfa le loro aspirazioni sacrifici o che mina la sovranità nazionale e le sue icone. A sua volta il Segretario Generale della Unione della Televisione e Radio Islamica Ali Karimian ha sottolineato che la guerra in Siria è una guerra mediatica in cui l'Occidente ha utilizzato tutte le sue capacità multimediali. Ha salutato la fermezza del popolo siriano l'esercito e la leadership così come il fronte unito di resistenza in particolare l'Iran e Hezbollah che è riuscito a cambiare l'equilibrio internazionale e battere il nemico. Nel Forum il presidente politico e consigliere di massmedia Dr. Bouthaina Shaaban e un certo numero di ministri e alti funzionari oltre a giornalisti direttori editoriali ricercatori e politici.

L'Esercito Libanese protegge i terroriti islamici così lui paga i suoi debiti ai suoi "benefattori"… Per mouwatensouri 31 dicembre 2013 confine Siro Libanese siriani L'Aeronautica Araba Siriana insegue i terroristi con i suoi elicotteri mentre si infiltarvano nei dintorni di Ersal al confine Siro Libanese. L'esercito Libanese non solo non ha mosso dito contro questi gruppi terroristi che operano contro i civili e militari Siriani partendo da basi in territorio Libanese malgrado le ripetute segnalazioni fornite dall'intelligence di Damasco ma addirittura ha sparato contro i velivoli Siriani che seguivano i ratti. Che sia il prezzo che paga e pagherà sempre più l'Esercito Libanese per essere stato "ceduto" al volere dei criminali wahabiti dell'arabia seoudita da un presidente Suleiman dal mandato scaduto andato ad inginocchiarsi davanti alla tenda del criminale Bandar ben Sultan in cambio di 3 miliardi di dollari che la Francia incasserà totalmente per la fornitura di armi che come convenuto tra i maledetti serviranno a "fermare" Hezbollah…!
Ma questi criminali inclusi i Francesi sono degli illusi: ogni trama contro l'asse della Resistenza rafforzerà sempre di più la determinazione della Siria e della Resistenza ad opporsi al piano demonico di sottomissione al volere delle potenze del Occidentali a guida sionista.
Rispondi
 ·
dominus uniusrei
1 secondo fa

[questo è: il vero volto dello islam wahhabita salafita il genocidio sistematico delle diversità culturali di tutto questo: USA UE Lega Araba: sono responsabili ] Siria città Adra La tragica storia del martirio e della dignitosa fine della famiglia Hasan (raccontata alla radio locale Sham FM)
Uomini armati avevano preso d'assalto la casa della famiglia Hasan con l'intenzione di trascinarli fuori dall'abitazione e decapitarli esattamente come avevano già fatto (sotto gli occhi atterriti dei componenti della famiglia Hasan bambini compresi) con i membri delle famiglie dei loro vicini.
 La Dinamica dell'assalto.. E' possibile che le vite umane dei siriani non valgono più niente? è possibile che gli interessi hanno accecato la coscienza del mondo o già non c'era?
Per noi era quasi impossibile mettere i sottotitoli per una trasmissione della durata di 60 min non solo per mancanza di risorse e programmi di montaggio ma anche perché non sarà mai possibile con dei sottotitoli trasmettere la sofferenza e il dolore intanto vi riproponiamo questi tre filmati con sottotitoli e audio in Italiano
1) Siria I sopravvissuti al massacro di Adra raccontano l'orrore che hanno vissuto. (Ita)
Il 30 dicembre 2013 in collaborazione con l'esercito nazionale siriano più di 5.000 civili sono stati evacuati dalla città di Adra che erano assediati da gruppi terroristici armati da più di due settimane. raccontano il terrore che hanno vissuto massacri e decapitazioni mutilazioni … sulla base settaria della mentalità wahhabita per mano dei Takfiri sponsorizzati da Usa EU Golfo e Turchia.
L'11 dicembre alle sei del mattino grandi numeri delle milizie takfiriste di Al Nusra e il fronte islamico hanno attaccato la città dei lavoratori Adra.
L'attacco era duplice esterno dal lato del progetto d'espansione della città e interno di elementi armati (cellule terroristiche dormienti) che coordinavano con le milizie islamiste.
L'attacco è iniziato con degli scontri con elementi della stazione di polizia che sono stati martirizzati tutti. Dopo gli uomini armati hanno attaccato la clinica pubblica della città decapitando uno degli infermieri appendendo sua testa nel mercato popolare. L'attacco è durato fin che le milizie hanno raggiunto il panificio pubblico della città e prima della sera hanno preso il controllo di tutta le città industriale. La città industriale di Adra comprende oltre ai sili di grano più di 600 impianti industriali e più di 100 mila civili da Damasco e Ghouta Homs e Aleppo. I takfiri islamici hanno eseguito decapitazioni pubbliche ai danni di operai civili e funzionari governativi sempre più per motivi settari e confessionali i mostri criminali hanno tra l'altro bruciato vivi nel forno del pane tanti poveri cittadini di Adra caduti nelle loro grinfie. Decine vittime i cui corpi sono ancora nelle strade della città. Poche migliaia sono riuscite a scappare dalla città verso le due località di Hfer el Tahta e Qutayfeh mentre decina di migliaia sono ancora intrappolati e rischiano la vita. Ora i terroristi sono schierati in tutta la città innalzando voci di Takbir (Allah W Akbar) dalle strade e le moschee. Linee telefoniche fissi funzionano molto difficilmente mentre le linee di cellulare e l'energia elettrica sono interrotte parzialmente da alcuni parti della città. Adra è situata a circa 30 km dall'ingresso est della capitale e fa parte della Ghouta (Frutteti della periferia) est di Damasco. 3) Siria Carneficina di Adra Damasco Terrore di Mortaio ad Aleppo Kamikaze a DeirEzzour ANNA News.

Siria Lettera Di Ringraziamento Dal Presidente Bashar Al Assad A Papa Francesco. Per MrGeourg 28 dicembre 2013 Appello alla Pace crisi in Siria Esteri Il Presidente Assad Lettera Messaggio Ministro di Stato Monsignor Pietro Barawlin Papa Francesco Pietro Barawlin Vaticano. Il presidente al Assad ha inviato una lettera scritta a Papa Francesco in cui ha espresso ringraziamento e apprezzamento da parte sua e dalla gente della Siria per le posizioni chiare di Sua Santità riguardo ciò a cui la Siria è sottoposta espresse nei suoi appelli alla preghiera e il digiuno per la cara Siria e contro l'aggressione su di essa. Presidente Al Assad a Papa Francesco
La lettera poneva l'accento alla soluzione della crisi attraverso il dialogo nazionale tra i siriani guidato dalla leadership siriana senza interferenza estera in quanto il popolo siriano è l'unico titolare del diritto costituzionale di decidere il futuro del suo paese e di scegliere la propria leadership attraverso l'espressione del voto alle urne.
Il presidente al Assad ha sottolineato che sulla base di questa convinzione il governo siriano ha confermato la sua disponibilità a partecipare alla conferenza internazionale sulla Siria "Ginevra 2" con l'accento sulla cruciale lotta contro il terrorismo che colpisce i cittadini siriani per il successo di qualsiasi soluzione pacifica nella crisi in Siria.
Nella lettera Il presidente al Assad ha affermato che fermare il terrorismo richiede cessazione di ogni tipo di appoggio militare logistico finanziario politico di alloggio e addestramento da parte dei paesi coinvolti nel sostenere i gruppi terroristici armati in particolare i paesi confinanti regionali e altri internazionali ben noti.
Il presidente al Assad ha sottolineato l'acume dello stato siriano nell'esercitare il suo dovere costituzionale nel proteggere i suoi cittadini in tutte le sue appartenenze etniche e religiose dai crimini delle bande takfiri che colpiscono le case dei cittadini le scuole e i luoghi di culto mediante attentati terroristici e attacchi vaganti con razzi e colpi di mortaio sui loro quartieri.
La lettera è stata consegnata per mano del ministro di stato Joseph Sweid ricevuto oggi da monsignor Pietro Barawlin primo segretario del Vaticano che durante l'incontro ha espresso l'interessamento e l'impegno di Papa Francesco nel seguire in continuazione la situazione in Siria e la sua seria preoccupazione per le sofferenze del popolo siriano e la sua enfasi sulla necessità di risolvere la crisi in Siria attraverso il dialogo tra gli stessi siriani senza alcuna interferenza esterna.
Monsignor Barawlin ha trasmesso al Ministro Sweid i saluti di Papa Francesco per il presidente Assad e la continuazione di Sua Santità negli appelli e nelle preghiere per il ritorno della pace in Siria culla della civiltà e delle religioni celesti.

Terroristi Attaccano Siti Chimici La Siria Ritiene Responsabili I Paesi Che Li Sostengono Per Trapelare Informazioni Riguardanti. Per MrGeourg 24 dicembre 2013 Attacco Chimico Esteri grave Jabhat al Nusra l'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche Liwa'a al Islam Ministero degli Affari Esteri Siriano Siti Chimici trapelati. Terroristi attaccano siti chimici la Siria ritiene responsabili i paesi che li sostengono per il trapelare di informazioni riguardanti. Damasco (SANA) La Siria ha denunciato il trapelare di informazioni sui siti delle armi chimiche ai gruppi terroristici da parte di paesi noti per il loro sostegno al terrorismo nel paese ritenendoli responsabili per i rischi risultanti di tale azione si appella alle organizzazioni internazionali di impedire tali azioni irresponsabili di questi paesi.
Una fonte ufficiale del Ministero degli esteri e degli Espatriati ha detto a SANA Martedì che la piena cooperazione tra la Siria e le Nazioni Unite l'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPAC) e il successo della Siria nel compiere i suoi obblighi del trattato sulle armi chimiche ha fatto ammalare di rabbia quelli che cospirano contro e sostegno il terrorismo in essa. Ministero degli Esteri e degli Espatriati Siriano
La fonte ha detto: In questo contesto le organizzazioni terroristiche hanno attaccato siti contenenti materiali chimici destinati ad essere trasportati fuori del paese. Il 21 dicembre gran numeri di gruppi terroristici armati sostenuti da veicoli dotati di armi pesanti e mitragliatrici hanno attaccato uno di questi siti in zona centrale della Siria con l'obiettivo di prendersi il controllo del sito ma le autorità sono riuscite a respingere e contrastare l'attacco.
La fonte ha aggiunto che gruppi terroristici appartenenti al cosiddetto "Liwa'a al Islam" e Jabhat al Nusra hanno attaccato un sito in sobborgo di Damasco e hanno cercato di penetrare con dei veicoli blindati carichi di grandi quantità di esplosivo ma il personale di guardia del sito hanno respinto l'attacco e distrutto il veicolo facendolo esplodere prima che raggiungesse il sito causando una esplosione massiccia che ha provocato quattro martiri e il ferimento di altri 28 sottolineando che i terroristi stanno ancora cercando di attaccare questo sito.
La fonte ha detto che questi attacchi mostrano la natura sanguinaria di queste organizzazioni terroristiche e la loro totale mancanza di rispetto per la vita umana in quanto vogliono solo spargere sangue e distruggere tutto ciò che si trova davanti a loro a prescindere dalle gravi implicazioni di ciò che fanno soprattutto quando attaccano i siti che sanno bene di contenere sostanze chimiche pericolose.
La fonte ha sottolineato che il punto più grave è come questi terroristi sono riusciti a localizzare i siti su cui in cooperazione con le Nazioni Unite e l'OPAC si concentrano gli sforzi per il trasporto di prodotti chimici fuori dalla Siria. La fonte sottolinea il ruolo pericoloso e irresponsabile di alcuni paesi che comunicano con i terroristi fornendo loro informazioni riguardante questi siti e gli sforzi per trasportare le sostanze chimiche e di incoraggiarli ad attaccarli affermando che questi paesi trapelato informazioni classificate nel quadro dell'azione internazionale.
La fonte ha detto che la Siria condanna fermamente le azioni di questi paesi e li ritiene responsabili per i rischi che comportano e le eventuali conseguenze disastrose che possono derivare da loro e che la Siria fa appello alle organizzazioni internazionali il Segretario generale delle Nazioni Unite e il direttore generale dell'OPAC di esercitare tutti gli sforzi necessari per fermare tale azione disastrosa di paesi che apertamente annunciato il loro appoggio al terrorismo in Siria.
www.Tg24Siria.com & www.syrianfreepress.net

Siria: "Doppiezza Scandalosa" Dei Membri Permanenti Del Consiglio Di Sicurezza Sulla Crisi In Siria. Per MrGeourg 16 dicembre 2013 Adra Alto Commissario per i Diritti Umani carneficina Città di Adra Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite Crimini contro l'umanità crisi in Siria Massacro civili Massacro di Adra Ministero degli Esteri e degli Espatriati della Siria Strage a Damasco Takfiri tragica storia. Siria critica aspramente la politica di doppia standard dei paesi membri permanenti del Consiglio di sicurezza sulla crisi in Siria è una "Doppiezza Scandalosa". Damasco (SANA) – La Siria critica aspramente la doppiezza scandalosa di alcuni paesi membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per il loro sostegno al terrorismo in Siria. La condanna della Siria è avvenuta nelle lettere identiche che il Ministero degli Esteri e degli Espatriati ha indirizzato al Segretario generale delle Nazioni Unite il Presidente del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e l'Alto Commissario per i Diritti Umani riguardante la nuova carneficina commessa dai gruppi terroristici affiliati a Jabhat al Nusra Liwa al Islam e il cosiddetto" Fronte Islamico" nella città di Adra in periferia di Damasco. Nelle lettere il ministero ha detto: Più di 100 cittadini sono stati massacrati l'11 di dicembre nella città di Adra una città sicura che ospita cittadini sfollati dalle zone limitrofe.
Siria video Il Massacro contro i civili della città Adra.
Le lettere hanno fatto sapere: "I terroristi hanno bruciato le case dei lavoratori statali nella città fucilato altri e mutilato i loro corpi detenuto molti altri nel panificio della città dopo averlo minato con degli esplosivi".
"I terroristi hanno saccheggiato decine di tonnellate di farina di frumento dai locali della città e rapito grande numero di civili rinchiudendo altri in scantinati come scudi umani." Il ministero ha fatto riferimento a una serie di fatti e di indicatori a cui la Siria aveva già avvertito principalmente la prosecuzione delle campagne di incitamento contro la Siria dai mass media finanziati da Arabia Saudita e Qatar utilizzando fatwa wahhabiti Takfiri che istigano alla fitna (discordia) e all'uccisione. Le lettere hanno citato l'appello di Ayman al Zawahiri alle organizzazioni di al Qaeda affiliati a dirigersi in Siria al fine di compiere attacchi suicidi da parte di terroristi provenienti da più di 80 paesi in tutto il mondo dopo averli lavato il cervello dalle Fatwa di estremisti wahhabiti.
Il ministero ha messo in guardia contro l'incitamento in Siria da parte del regime della monarchia dell'Arabia Saudita "Il regime al potere in Arabia Saudita incita al terrorismo violando tutte le pertinenti risoluzioni internazionali mentre i suoi funzionari vantavano con dichiarazioni sfacciate di fornire sostegno finanziario e logistico agli elementi di al Qaeda e la loro formazione nei paesi limitrofi alla Siria".
Come membri permanenti del Consiglio di sicurezza alcuni membri avrebbero dovuto astenersi dal sostenere il terrorismo in Siria esortando tali paesi a svolgere "un ruolo più efficace nella lotta contro i gruppi terroristici armati ritenendoli assieme ai loro sostenitori responsabili. "
Il ministero ha anche chiesto che il Consiglio di sicurezza assuma le sue responsabilità per l'attuazione delle sue risoluzioni vincolanti che vietano il terrorismo e la fornitura di qualsiasi tipo di supporto ad esso.
Il video del Massacro di Adra http://www.alalam.ir/video/1543706
 www.Tg24Siria.com & www.syrianfreepress.net
L'11 dicembre alle sei del mattino grandi numeri delle milizie takfiriste di Al Nusra e il fronte islamico hanno attaccato la città dei lavoratori Adra.
Video Siria Testimone oculare racconta il massacro della città di Adra in sobborgo di Damasco. L'attacco era duplice esterno dal lato del progetto d'espansione della città e interno di elementi armati (cellule terroristiche dormienti) che coordinavano con le milizie islamiste. L'attacco è iniziato con degli scontri con elementi della stazione di polizia che sono stati martirizzati tutti. Dopo gli uomini armati hanno attaccato la clinica pubblica della città decapitando uno degli infermieri appendendo sua testa nel mercato popolare. L'attacco è durato fin che le milizie hanno raggiunto il panificio pubblico della città e prima della sera hanno preso il controllo di tutta le città industriale. La città industriale di Adra comprende oltre ai sili di grano più di 600 impianti industriali e più di 100 mila civili da Damasco e Ghouta Homs e Aleppo. I takfiri islamici hanno eseguito decapitazioni pubbliche ai danni di operai civili e funzionari governativi sempre più per motivi settari e confessionali. Decine vittime i cui corpi sono ancora nelle strade della città. Poche migliaia sono riuscite a scappare dalla città verso le due località di Hfer el Tahta e Qutayfeh mentre decina di migliaia sono ancora intrappolati e rischiano la vita. Ora i terroristi sono schierati in tutta la città innalzando voci di Takbir (Allah W Akbar) dalle strade e le moschee. Linee telefoniche fissi funzionano molto difficilmente mentre le linee di cellulare e l'energia elettrica sono interrotte parzialmente da alcuni parti della città.
Adra è situata a circa 30 km dall'ingresso est della capitale e fa parte della Ghouta (Frutteti della periferia) est di Damasco.
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=782622511764842&set=a.424039350956495.121590.422106757816421&type=1&theater

https://www.facebook.com/Tg24Siria
TG 24 Siria 6 ore fa Siria Kamikaze dello Stato Islamico si è fatto esplodere in quartiere Sha'ar ad Aleppo controllato dal Fronte Islamico. Siria l'uccisione del terrorista Takfiri bosniaco Maula Addin Sisfara uno dei fondatori dei mass media salafiti nei Balcani lo riferiscono Fonti salafite. [perchi non sa ancora cosa sta combinando l'arabia Saudita in siria. leggete questo articolo]. domenica 5 gennaio 2014. Esteri. L'orrore ha un nome: Adra
Uno spaventoso massacro è stato compiuto dalle bande salafite in questa cittadina siriana (1) Adra è una città di oltre cinquantamila abitanti del Rif damasceno situata ad una ventina di chilometri a nord di Damasco non lontano dal massiccio montuoso chiamato Qalamoun che fa parte della catena dell'Antilibano. Fino allo scorso mese di dicembre questa città caratterizzata dal suo multiconfessionalismo era stata relativamente risparmiata dagli orrori della guerra che da ormai tre anni sta devastando la Siria tanto da essere divenuta rifugio di numerosi profughi a favore dei quali è stato realizzato un vasto programma di edilizia popolare. Nella notte tra il 10 e l'11 dicembre 2013 in questa cittadina è iniziata una tragedia che costituisce una delle pagine più orrende non solo della guerra in Siria ma di tutta la storia moderna. Bisogna premettere che in quei giorni era in corso nel vicino massiccio del Qalamoun un'offensiva dell'esercito regolare siriano che dopo aver liberato dalla bande islamiste le città di Qara e Nabek si accingeva a dare l'assalto a Yabroud roccaforte delle organizzazioni salafite che vi hanno addirittura creato un effimero emirato. La caduta di Yabroud sarebbe stato un colpo durissimo per il fronte dei rivoltosi già provati da una serie di sconfitte e da una sanguinosa lotta intestina che vede combattersi tra di loro le varie anime dell'estremismo islamista. "Qualcuno" fuori dalla Siria ha così pensato di creare un diversivo per costringere l'esercito siriano a sottrarre forze dal fronte del Qalamoun ed a impiegarle altrove. E' stata scelta la città di Adra poco difesa e non lontana come si è detto dalle zone "calde" intorno a Yabroud. All'interno del centro abitato vi erano già diverse cellule "dormienti" di guerriglieri pare complessivamente poco meno di un migliaio di combattenti entrati mescolandosi alle colonne di profughi in arrivo da ogni angolo della Siria. Altri due/tremila guerriglieri appartenenti al famigerato Fronte Al Nusra sono stati fatti affluire da altre aree del Paese qualcuno addirittura dall'Iraq e schierati intorno ad Adra.
Alle quattro del mattino è iniziato l'assalto. I guerriglieri già presenti all'interno della città hanno attaccato la stazione di polizia difesa da poche decine di agenti che sono stati tutti uccisi e poi mutilati e bruciati. Le bande all'esterno della cinta urbana hanno rapidamente travolto i pochi e sguarniti posti di blocco dell'esercito e si sono riversati nelle vie cittadine sparando contro le case e gridando "siamo venuti a uccidervi nassiriti (ovvero alauiti)". Ovunque nella città sono state innalzate le bandiere nere di Al Nusra e dell'ISIL l'Esercito Islamico del Levante ed è iniziato il massacro rivissuto nelle testimonianze delle persone che sono riuscite a fuggire ed a raggiungere le postazioni dell'esercito regolare. La prima vittima dopo i poliziotti è stato un infermiere della clinica pubblica. Accusato di essere un "collaborazionista" in quanto dipendente statale è stato decapitato e la sua testa è stata appesa ad un albero nella piazza del mercato. Successivamente i guerriglieri hanno occupato il forno principale della città e qui sono avvenuti episodi efferati: tutti i nove dipendenti sono stati decapitati e le loro teste sono andate a tenere compagnia a quella dell'infermiere nella piazza del mercato. Quindi i terroristi di al Nusra hanno usato il forno per le loro esecuzioni. Un numero imprecisato di persone tra cui alcuni bambini vi sono stati infatti bruciati vivi (2). In altre aree della città elementi armati sono passati di casa in casa rastrellando persone sulla base di liste di proscrizione di cui come riferisce Russia Today (che ha ascoltato molti testimoni oculari della carneficina) erano in possesso. Dipendenti pubblici e membri delle comunità alauita cristiana e drusa le principali vittime. A centinaia sono stati ammassati e uccisi i più fortunati con raffiche di mitragliatrice altri torturati mutilati e decapitati altri ancora come già detto condotti al forno e bruciati vivi. Tra le tante storie tragiche merita di essere riferita quella dell'ingegnere Al Hassan. Sentendo i guerriglieri che salivano le scale per venirlo a prendere e ben sapendo quale sorte attendeva lui la moglie e i due giovanissimi figli ha atteso che i terroristi del Fronte Al Nusra sfondassero la porta di casa e poi ha azionato quattro ordigni esplosivi di cui era in possesso. Nessuno si è salvato.
Il massacro è continuato ininterrotto per due giorni poi i reparti dell'esercito siriano accorsi dal vicino Qalamoun sono riusciti a penetrare nella città ed a porre in salvo almeno cinquemila persone minacciate dai terroristi. Altre centinaia di persone mancano però all'appello. Molte sicuramente sono morte ed i loro corpi non sono ancora stati ritrovati ma altre sono ancora nelle mani dei guerriglieri di Al Nusra che li usano come scudi umani per ostacolare le operazioni dell'esercito che cerca di riportare la sicurezza nella città. Ancora oggi infatti molti quartieri sono rimasti sotto il controllo dei guerriglieri e le operazioni militari procedono con estrema lentezza proprio per cercare di minimizzare le perdite tra i civili.
L'attacco ad Adra dimostra che chi soffia sul fuoco della guerra in Siria non è disposto ad abbandonare la partita. L'Arabia Saudita perchè è da lì che viene il terrore continua ad inviare combattenti in Siria ma non solo perchè anche gli scontri che sconvolgono la provincia irachena di Anbar e gli attentati in Libano e Russia sembrano avere il medesimo ispiratore ed organizzatore. Evidentemente la dinastia Saud sembra aver deciso: il Medio Oriente ed il Caucaso siano wahabiti (una corrente della galassia salafita a cui appartiene la famiglia reale saudita) oppure brucino in una devastante guerra confessionale. Questo continuo afflusso in Siria di uomini (ben forniti di armi e stupefacenti) unitamente ad alcune lacune dell'esercito regolare siriano (determinato ma concepito per combattere contro un esercito regolare e non per fronteggiare gruppi guerriglieri) rischiano di portare ad una guerra senza fine una guerra dove gli episodi di efferata crudeltà sono destinati a moltiplicarsi all'infinito.
L'orrenda carneficina di Adra infatti è solo l'episodio più spaventoso di una lunga serie di violenze operate dai gruppi islamisti che combattono il Governo siriano violenze che negli ultimi mesi sembrano aver preso sempre più di mira le minoranze cristiane e quella alauita. Nel villaggio di Saddad sono stati uccisi e mutilati ottanta cristiani le suore rapite a Maaloula non sono più state liberate colpi di mortaio cadono quotidianamente davanti alle scuole ed alle chiese uccidendo ferendo e mutilando... Di fronte a questa inumana violenza che va al di là della inevitabile durezza che accompagna ogni guerra si impone almeno una riflessione.
Quei guerriglieri che torturano mutilano rapiscono e uccidono ci sono stati presentati per anni come i difensori della democrazia contro un regime sanguinario e tirannico. Addirittura siamo stati sul punto nello scorso mese di agosto di scendere in guerra al loro fianco fermati solo da un voto del Parlamento britannico e dall'atteggiamento durissimo della Russia. Ora molti cominciano a capire che favorire la loro vittoria vorrebbe dire trasformare l'intera Siria in un grande campo di tortura e di morte. Qualcuno riesce ad immaginare cosa succederebbe ad esempio se Damasco cadesse nelle mani dei salafiti? Cosa ne sarebbe delle decine di migliaia di Cristiani Alauiti e Drusi che vi abitano? Cosa avverrebbe delle migliaia di dipendenti pubblici visto che la sola carica di infermiere o portalettere conduce alla decapitazione? E' doveroso quindi porre oggi con chiarezza una domanda: i responsabili della politica internazionale (da Obama alla Clinton da Hollande a Cameron da Erdogan a Terzi di Santagata) conoscevano o no la natura fanatica e sanguinaria delle bande islamiste che fin dall'inizio sono state la componente più significativa della rivolta in Siria? Se la risposta è affermativa molte persone in occidente devono prendere atto di essere governate da soggetti di un tale disgustoso cinismo da accettare pur di conseguire loro non ben decifrati obbiettivi di consegnare un popolo intero nelle mani di sanguinari assassini come i cannibali di Al Nusra e alleati. Se la risposta è negativa le medesime persone devono prendere atto di essere governate da babbei. Non so quale prospettiva sia più inquietante. Mario Villani
1) Non preoccupatevi se non avete visto questa notizia sui media. E' solo il segno di quanto siano attendibili e completi nell'informazione.
2) Una televisione russa ha trasmesso le immagini orrende dei loro corpicini semi carbonizzati. Sono stato a lungo tentato di mettere in testa all'articolo una di queste fotografie. Ho deciso di non farlo non per un riguardo allo stomaco dei nostri lettori che anzi è bene vedano cosa si intende quando si parla di orrore ma per una forma di rispetto verso quelle creature.